Home Novità Consigli e Curiosità Free to Run, il nuovo documentario presentato da The North Face

Free to Run, il nuovo documentario presentato da The North Face

237
Free to Run

Free to Run è il nuovo documentario presentato da The North Face: racconta la storia di due donne afghane che, attraverso lo sport, si impegnano a trasformare il mondo che le circonda.

Free to Run

Nel 2014, l’ultra runner Stephanie Case ha fondato l’organizzazione no profit “Free To Run” che mira a consentire alle donne di dedicarsi in modo sicuro e con coraggio alle attività outdoor. L’organizzazione utilizza lo sport come strumento di emancipazione e istruzione, aiutando a trasformare le vite di migliaia di donne e ragazze in regioni afflitte dalla guerra.

Stephanie Case è un’attivista e avvocato, da sempre impegnata a tutelare i diritti delle donne. Durante la preparazione del TOR450 (gara nella quale ha conquistato il terzo posto assoluto, battendo il record di percorso femminile di 30 ore), ha lavorato al docu-film, organizzando una spedizione di sole donne in Afghanistan. The North Face ha voluto supportare la sua atleta affiancandola nel progetto, realizzato da Carrie e Tim Highman della casa di produzione DreamLens media.

Free to Run
Stephanie Case, atleta The North Face

Le protagoniste della storia

La storia racconta di due donne afghane, Zeinab e Zahra, che rappresentano perfettamente i principi alla base dell’organizzazione Free to Run e lo spirito di tante altre donne in Afghanistan che credono nell’istruzione e nel progresso.

Zeinab

Zeinab studiava all’American University di Kabul quando ha conosciuto due ragazze che si stavano allenando per un’ultra-maratona con Free to Run e si è unita al programma nel 2017. Per Zeinab, impegnata negli studi e in un lavoro che la aiutasse a sostenersi economicamente, le sessioni di Free to Run rappresentano una fonte di motivazione e un incoraggiamento a uscire dalla zona di comfort.

Zeinab ha così potuto affrontare più maratone, e ha trovato la forza per sfidare la società, cercando di cambiare la percezione di ciò che le donne possono fare nel suo paese.

Zahra

Per Zahra il sogno di contribuire a migliorare la vita delle donne in Afghanistan inizia con l’istruzione. Prima donna della sua famiglia a diplomarsi, Zahra si è laureata in economia e commercio all’Università di Kabul e ha scoperto Free To Run in un momento in cui cercava nuovi stimoli e nuove fonti di ispirazione. Il running le ha offerto una nuova prospettiva, mettendola in contatto con gli altri e aiutandola a esplorare il mondo che la circonda.

Per Zahra e Zeinab, Free to Run ha rappresentato un’opportunità non solo di sviluppare le proprie capacità, ma anche di sostenere altre donne afghane a fare lo stesso. Entrambe accettate con borse di studio Fulbright per le università degli Stati Uniti, sperano di continuare il loro percorso e non vedono l’ora di tornare a casa per creare un cambiamento positivo.

Free to Run
Zahra e Zeinab, le protagoniste del documentario

Il documentario

Il documentario è visibile qui:

Visitate la sezione Novità del nostro blog per scoprire in anteprima tutte le notizie legate al mondo della corsa!

Buona visione!